Archivi giornalieri: 20 gennaio 2018

Pallavolo Cerignola e Fenice Volley Regine Del Sabato di Volley Di;Mimmo Siena

Le''Fucsia''Vincono Sulla Capolista Lamezia Terme Per 3-2

Le”Fucsia”Vincono Il Derby Contro Bari 3-0

E’Stato un Sabato dalle mille emozioni per la Pallavolo ofantina,dopo il ritiro clamoroso dal campionato di B1 Uomini per l’Udas Volley.In B2 Donne l’ultima di andata si chiude con un importante successo interno della Pallavolo Cerignola,le”fucsia”di Pino Filannino battono per 3-0 in un derby mai in discussione il Prisma Bari.Buona prestazione di tutta la squadra con Barbaro protagonista,insieme ad Asero,Tralli e Maffei.Comincia bene il girone di ritorno per la Fenice Volley in Serie C Uomini,i ragazzi di Pino Tauro confermano la leadership in campionato battendo in Trasferta il Bitonto per 3-0,in un match ad alto contenuto emotivo specialmente nella seconda frazione,Mitidieri e compagni mostrano di mantenere ben saldi i nervi nel momento decisivo e’si portano una vittoria strameritata 25-22;28-26;25-16 i parziali a favore degli ofantini.Fra poche ore attesa per La Libera Virtus che ospitera’in casa Scafati per proseguire la strada verso la salvezza.

Fenice Volley Invincibile anche a Bitonto 3-0

Fenice Volley Invincibile anche a Bitonto 3-0

Pallavolo Serie B1 Uomini;Udas Volley Annuncia Il Ritiro Dal Campionato Nazionale Stipendi Non Pagati ai Giocatori Di;Mimmo Siena

Asd Udas Volley 2017-18 Si Ritira Dalla B1 Uomini

Asd Udas Volley 2017-18 Si Ritira Dalla B1 Uomini

Una Brutta Pagina per il Volley Ofantino,in una nota inviata agli organi di informazione l’Udas Volley si e’ritirata dal Campionato di Serie B1 Uomini.La decisione contenuta in una mail inviata alla Federazione Italiana Pallavolo,il clima che si respirava di certo non era dei piu’sereni tant’e che sin dall’avvìo della stagione alcuni giocatori giunti in estate hanno cambiato subito aria,il motivo principale della clamorosa uscita di scena sta nel fatto che i giocatori rimasti aspettavano gli stipendi arretrati da qualche mese,in assenza di risposte si e’deciso il clamoroso ritiro,fra l’altro non era andata a buon fine la richiesta di trovare uno sponsor che sostenesse il club,partita dopo la faticosa salvezza della stagione passata.Adesso si cerchera’di capire quali saranno i prossimi passi,e’se l’assessore allo sport ofantino Dercole decidera’di intervenire sulla vicenda.

Basket Serie B;Per La Castellano Udas Domani Trasferta Rischiosa a Recanati Di;Mimmo Siena

Basket Serie B Castellano Udas Trasferta-Rischio a Recanati

Basket Serie B Castellano Udas Trasferta-Rischio a Recanati

Sara’un weekend non facile per la Castellano Udas,nella 3za di ritorno della Serie B i biancazzurri allenati da Gigi Marinelli renderanno visita ad una delle seconde in classifica il Basket Recanati di Piero Coen.La settimana che ha preceduto questa sfida e’stata ad alta tensione,non fosse altro che dopo quanto avvenuto a Giulianova ha lasciato piu’di uno strascico,Simone Colonnelli ha rescisso il contratto con i’’Cannibali’’ed e’approdato al Fiorenzuola,la notizia era nell’aria da martedi’a confermarla nella intervista radiofonica a LiveSport Speciale News Web 24 su RADIOTRC giovedi’18 Gennaio e’stato proprio Marinelli,logico presupporre che nei prossimi giorni potrebbero arrivare notizie importanti sia sul mercato che per la dirigenza.Il  gioco della Castellano Udas,fra alti e bassi ha consegnato alla fine del girone di andata 10 punti frutto di 5 vittorie e’12 sconfitte,un bilancio non proprio sulle aspettative di inizio estate come aveva detto il qualche giorno fa il numero 1 udassino Dibisceglia,ed ora sul campo il test contro Recanati rappresenta un vero e proprio spareggio-salvezza per riuscire a smuovere la classifica.La sponda recanatese nonostante le difficolta’che stanno avendo,si e’collocata in una posizione di classifica di indubbio valore(22 punti con 11 vittorie e 6 sconfitte,ndr),per Piero Coen l’occasione di poter continuare il momento positivo ma non sottovaluta i’’Cannibali’’conscio che cercheranno a tutti i costi i 2 punti e’ci vorra’tuttas la spinta dei propri tifosi per mantenere l’imbattibilita’casalinga