Archivi giornalieri: 5 dicembre 2017

Basket Serie B;I Post-Gara Dagli Altri Campi Di;Mimmo Siena

Logo Lega Nazionale Pallacanestro(2)

Anticipato Di Un Giorno La Rubrica Sulle Gare Dagli Altri Campi,Causa Turno Infrasettimanale Mercoledi’6 e Giovedi’7 Dicembre 2017 

Nardo’-Senigallia 78-76;Quinta vittoria in campionato per la Frata Nardò di coach Olive, seconda consecutiva dopo il blackout di qualche settimana fa. Ad andare k.o. è una mai doma Senigallia per 78-76 sotto i colpi di Provenzano e compagni che dalla gara contro Civitanova hanno tirato fuori le unghie per rimettere in sesto le sorti del Toro.Mercoledì alle ore 21.15 appuntamento infrasettimanale esterno contro una delle corazzate di questo girone C, Recanati.

Civitanova Marche-Teramo Basket 89-61;Dopo la vittoria in casa contro Fabriano il Teramo Basket 1960 incappa nella quinta sconfitta stagionale, perdendo sul campo di Civitanova 89-61. Il punteggio è eloquente e rispecchia l’andamento della partita che ha visto i padroni di casa condurre praticamente per tutti e 40 i minuti di gioco.I biancorossi hanno pagato sicuramente l’assenza di Milojevic e le non perfette condizioni fisiche di Lagioia e Cicognani, fattori che hanno condizionato in negativo la settimana di preparazione.È una sconfitta dal passivo pesante ma che non deve scoraggiare i ragazzi di coach Piero Bianchi che, giovedì 7 dicembre alle 20.30, affronteranno al Palaskà la capolista imbattuta San Severo.

Campli-Giulianova 72-71;Quarta sconfitta consecutiva per il Giulianova Basket 85 che è uscito sconfitto dal parquet del PalaBorgognoni di Campli al termine di una partita rocambolesca. Il 72-71 finale è arrivato solo sulla sirena grazie ad un canestro di Ponziani dopo un’azione concitata e confusa.

Perugia-Recanati 65-78;Alla fine una Sicoma comunque in miglioramento deve arrendersi alla maggiore caratura di un Recanati che ha faticato un bel po’ nel primo quarto ma ha saputo aggrapparsi nei momenti decisivi ai suoi giocatori di riferimento. A cominciare da capitan Pierini, super nel fuggire in contropiede nel primo quarto, poi capace di sfruttare i mismatch sotto canestro e alla fine preciso pure nelle conclusioni dalla lunga distanza. Accanto a lui la solita gestione oculata da parte di Guarino in regia, mentre dal perimetro le triple di Di Viccaro scavano il solco decisivo.Non che la Valdiceppo sia stata a guardare ovviamente. Intanto l’intensità della difesa è salita e ha consentito in più di un’occasione di rimontare uno svantaggio che era salito in doppia cifra. Poi sono arrivate risposte convincenti almeno sul piano dell’impegno da parte di molti, tanto che alla fine del primo quarto i ragazzi di Pierotti erano ancora a contatto, e che fatta eccezione per il break della seconda frazione, per il resto i parziali sono sul filo di un sostanziale equilibrio. Molto ovviamente c’è ancora da fare in particolare sul piano della continuità di rendimento, l’urgenza è proprio quella di eliminare qualche errore banale nella gestione della palla e mantenere consistenza ed aggressività in difesa, in vista del match infrasettimanale con Fabriano, confronto che potrebbe avere già un valore doppio.

Olimpia Matera-Amatori Pescara 77-66;L’Olimpia Basket ha superato agevolmente la prima delle cinque prove da affrontare prima del giro di boa del Campionato Nazionale di Serie B “Old Wild West” – Girone C. Nel pomeriggio di domenica, 3 dicembre 2017, infatti, gli uomini di coach Putignano hanno sconfitto Pescara con il punteggio di 77 a 66 al Palasassi di Matera, in un confronto – l’undicesimo del girone di andata – condotto dai padroni di casa al comando dal primo all’ultimo minuto di gioco.Intanto, mercoledì prossimo, 6 dicembre, il campionato propone – per la dodicesima giornata del girone di andata – un turno infrasettimanale, che prevede la trasferta dell’Olimpia Matera a Senigallia

Cestistica San Severo-Janus Fabriano 84-66;Partita mai in discussione quella andata in scena stasera al PalaCastellana, dove i ragazzi di coach Salvemini hanno regolato con relativa semplicità i viaggianti da Fabriano. Grandi emozioni invece hanno regalato al numerso pubblico durante l’intervallo lungo i ragazzi della Città Dei Colori, che in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità hanno calcato il parquet e fatto vedere assist e canestri.Il prossimo appuntamento con i ragazzi di coach Salvemini sarà in terra abruzzese, giovedì 7 Dicembre alle ore 20.30: avversario di turno sarà il Teramo Basket 1960.

Lions Bisceglie-Basket Ortona 85-68;Una prova impeccabile e priva di particolari sbavature ha permesso alla Di Pinto Panifici di centrare il tanto atteso e sospirato primo successo casalingo in campionato, ai danni di Ortona. I nerazzurri hanno conseguito la quarta vittoria in undici sfide stagionali sfatando il tabù di un PalaDolmen rimasto inespugnato dalla compagine biscegliese per diversi mesi (l’ultima affermazione interna nella serie delle semifinali playoff con Palestrina). giovedì (palla a due ore 21:00) tornerà di scena sulle tavole dell’impianto di via Ruvo per la sfida con Campli, attualmente nel gruppetto delle seconde in classifica del girone C di Serie B. L’obiettivo primario dei nerazzurri è confermare i segnali di ripresa emersi nella gara con Ortona accelerando il processo di crescita della squadra sotto il profilo della prestazione.

Iniziativa Scolastica a Cerignola Contro La Violenza Femminile Di;Mimmo Siena

 

Iniziativa Scolastica a Cerignola Scuola Secondaria 1.Grado''Don Bosco''

Iniziativa Scolastica a Cerignola Scuola Secondaria 1.Grado”Don Bosco”

Interessante iniziativa scolastica Martedi’Mattina a Cerignola presso La Scuola Secondaria di primo Grado”Don Bosco”annessa all’istituto comprensivo Battisti,diretto dalla Prof.Giustina Specchio.L’Evento dal titolo”Nemmeno con un Fiore”e’consitito in una serie di lavori che sono stati realizzati dalle Classi terze della scuola,sotto la supervisione delle docenti Giovanna Strafezza e Maria Antonella Messina,sul tema della violenza Femminile,dopo la giornata Mondiale Sul Tema dello scorso 25 Novembre.I Lavori sono stati seguiti con molta attenzione dal Vicesindaco locale Pezzano e Dalla dott.Maria Pia Gisario dell’Associazione”Fiori Di Loto”.Nelle dichiarazioni rese dai diversi esponenti citati e’emersa chiara la volonta’che iniziative come queste siano il fulcro di far capire non solo il fenomeno,ma anche che la cittadina ofantina con queste iniziative scolastiche intende dare una immagine positiva per combatttere le tante negativita’con cui si lotta quotidinamente.

Importanti Successi Per L’ASD Kito Ryu Del Team Marrone Di;Annamaria Marrone Asd Kito Ryu

Aurora Dipalo A.S.D.Kito Ryu Cerignola(Fg)

Aurora Dipalo A.S.D.Kito Ryu Cerignola(Fg)

Si conclude alla grandissima un’annata di fuoco all’A.s.d. Kito Ryu Cerignola, guidata dai tecnici Marrone Michele, Paolo e Anna Maria, che vede Aurora Dipalo sul podio dei Campionati Italiani Esordienti B nella categoria 52 Kg.La Dipalo viene impegnata in un circuito prevede la presenza di judoka di alto livello e dà dei punteggi che permettono all’atleta che ne prende a far parte, di raggiungere una buona posizione in una Ranking List  Nazionale che serve ad avere prestigio in un contesto di Nazionale Italiana.La 1° tappa si è svolta a Martina Franca per Aurora è la prima gara in una nuova categoria:52 kg se la cava piuttosto bene vincendo 3 incontri e perdendone 2, si classifica 7° su 50 iscritte.La 2° tappa si svolge a Fidenza e l’Atleta Cerignolana tiene testa a tante ragazze più esperte e, combattendo eccellentemente, vince 4 combattimenti e si ferma solo in finale classificandosi 2° su 55 partecipanti.La 3° tappa ci vede in quelli dell’Aquila presso la scuola dei Finanzieri e Aurora vince 3 combattimenti cede in semifinale classificandosi 5°.La 4° e ultima tappa si è svolta a Bergamo in un palazzetto freddo e cupo la forte judoka pugliese si trova di fronte a una bruttissima realtà. A lei e a tutte le altre pugliesi viene letteralmente fatta un’ingiustizia arbitrale che non la vedrà andare oltre il 2° incontro.Grazie comunque ai punteggi accumulati in queste 4 tappe aurora è matematicamente qualificata per i campionati italiani 2017 categoria Esord. B 52 Kg essendo la 4° della Ranking List Nazionale.In data 03/12/2017 si sono svolti i Campionati Italiani al palapellicone di Ostia (ROMA) ai quali la Dipalo parte tra le favorite come un rullo compressore macina combatimenti fino ad arrivare in semifinale. Purtroppo un’incertezza fa si che la sua avversaria la proietti e per la semifinale le rimane da prendere solamente il terzo posto che arriva subitissimo, concentratissima e determinata sale sulla materassina per affrontare l’ultima avversaria di una gara perfetta un bel combattimento porta la cara Dipalo aurora a prendere la medaglia di bronzo ai Camp. Italiani 2017 categoria esordiente B 52 KG.Finisce quest’anno di gara per l’A.S.D. Kito Ryu che è 18 esima nella classifica Nazionale e oltre questi bei risultai agonistici ha visto anche l’istruttore Michele Marrone prendere la qualifica di cintura nera IV Dan con ottimi risultati.Il presidente Rapillo Vincenza dell’associazione e tutto il suo TEAM e fiero di tutti i ragazzi che si allenano ogni giorno stando sempre insieme come una grande Famiglia e invita a chi volesse far parte di venirci a trovare al palazzetto dello sport di Cerignola .     

Basket Serie B;Domani Turno Infrasettimanale Per i”Cannibali”ad Ortona Di;Mimmo Siena

Basket Serie B Castellano Udas Cerca Riscatto ad Ortona

Basket Serie B Castellano Udas Cerca Riscatto ad Ortona

Poche ore di riposo(si fa per dire) e la Serie B di Basket torna in campo domani per il turno infrasettimanale,con una 12ma giornata che potrebbe essere importante per il destino della Castellano Udas.Dopo che 48 ore fa la 2da vittoria casalinga,e sfumata contro Porto S.Elpidio per 69-71 i biancazzurri di Gigi Marinelli sono chiamati ad un impegnativo test in trasferta contro Ortona.E’un vero e proprio spareggio-salvezza contro i padroni di casa allenati da Benedetto Salomone,che ha all’attivo 6 punti frutto di 3 vittorie ed 8 sconfitte si affida alla classe di Mattucci e Di Raimondo,in cabina di regia difensiva Civitarese e Pavicevic.Per Giuseppe Ippedico Play Della Castellano Udas affida al nostro giornale le sensazioni di questa sfida ed anche della sfortunata sconfitta in casa al Pala”Di Leo”;sappiamo che non sara’semplice dobbiamo restare concentrati anche perche’sono finali da vincere a tutti i costi.E’una sconfitta quella di domenica scorsa che ci brucia tantissimo,siamo stati avanti per buona parte della gara e poi l’epilogo e’stato quello che abbiamo visto,siamo compatti dobbiamo ripartire da qui per continuare a sperare e’chiudere in positivo il girone di Andata”.