Archivi Giornalieri: 13 ottobre 2017

Calcio Serie B;Il Foggia Ritorna Al Successo 2-1 Al Perugia Di;Mimmo Siena

Il Foggia Riabbraccia La Vittoria 2-1 Al Perugia

Il Foggia Riabbraccia La Vittoria 2-1 Al Perugia

C’era bisogno di riscattarsi ed il Foggia dopo 3 sconfitte ci e’riuscito.Nell’anticipo che ha aperto il turno numero 9 della Serie B,i rossoneri di Stroppa battono per 2-1 il Perugia di Onofri,buona partenza locale con il vantaggio di Gerbo su azione personale al 12′.Il raddoppio si concretizza poco prima della mezz’ora con Mazzeo che supera in uscita il portiere,espulso per proteste il tecnico umbro,il Perugia accorcia su rigore con De Simone.Nella ripresa forcing asfissiante da entrambe le parti,con il Perugia che sfiora piu’volte il pari,alla fine il triplice fischio di chiusura sancisce la vittoria rossonera.

Basket Serie B;La Castellano Udas Cerca La Vittoria Contro Recanati Di;Mimmo Siena

Castellano Udas Chiamata Al Riscatto Contro Recabnati

Castellano Udas Chiamata Al Riscatto Contro Recabnati

La terza giornata del campionato di Serie B prevede per la Castellano Udas il secondo confronto fra le mura amiche: domani pomeriggio al pala “Dileo” arriverà il Basket Recanati. Ritrovarsi dopo due giornate con lo 0 in classifica non è certo un bel vedere, ancor più dopo la prestazione inguardabile di domenica contro il Giulianova, che per parte propria ha mostrato un gran gioco, soprattutto nella circolazione del pallone, delle rotazioni e l’approccio psicologico alla gara. Cosa che i biancazzurri visti all’opera domenica scorsa non sono riusciti a mettere in pratica (o quasi). Inequivocabile il gesto di Gigi Marinelli a inizio terzo quarto, indicando con le proprie mani “non c’è la giusta concentrazione”: anche chi ha visto la partita dagli spalti, a fine gara ha espresso il proprio disappunto perché la partita poteva essere gestita in ben altra maniera. Ammettere le proprie responsabilità è stato un atto di coraggio da parte di tutta la squadra nel dopo gara, da qui si deve ripartire perché sabato contro Recanati non si può dare un altra delusione ai tifosi.Ne è convinto Giuseppe Ippedico, uno dei punti di forza della Castellano Udas, che a Speciale News Web 24 presenta i prossimi avversari e torna sul ko contro Giulianova: «Domani sarà un’altra battaglia importante, dobbiamo pensare a battere i nostri avversari. La partita contro Giulianova è stata difficile, nel terzo quarto siamo andati sotto, avevamo avuto un break ma loro sono stati più in gamba sotto il profilo del gioco e non ci siamo più rialzati. Siamo ragazzi che danno tutto, ci sono dei problemi e li affrontiamo come abbiamo sempre fatto: affronteremo minuto dopo minuto ogni squadra per vincere». Il Basket Recanati, allenato dall’ex coach della Cestistica San Severo Piero Coen, ha conosciuto la sua prima sconfitta a Teramo (89-67) sette giorni fa. I marchigiani puntano sulla coppia Raponi-Yande con il supporto in cabina di regia di Vidakovic e Cuccoli: l’obiettivo è un campionato che sia positivo con aspirazione alla salvezza. Arbitri del confronto (alle ore 18) saranno Matteo Spinelli e Gianluca Cassiano di Roma.

Trionfo Della Special Bike Cross Country Al “Trofeo Tre Mari”Di;Redazione Speciale News Web 24

Diciolla Special Bike

Diciolla Special Bike Vince Il Trofeo 3 Mari

Vincenzo Capuano, ha vinto il 2^ CYCLOCROSS DI ANNABIANCA a Lecce. Della categoria G6 il concittadino dimostra di avere fame di vittoria e regala una bella soddisfazione alla sua scuola di ciclismo e al suo maestro Vito Diciolla. La gara organizzata dalla Kalos Bike di Lecce era valida anche quale prima prova del Challenge Puglia Ciclosross del Trofeo Tre Mari di cui domenica il 10° TROFEO CITTA’ DI BARI sarà il secondo atto. Il percorso prevedeva per la categoria G6 3 chilometri di 20 minuti presso lo Stadio Comunale Via Del Mare. Alla partenza si schierano nella sua categoria 18 corridori. Andatura subito sostenutissima, tanto che ottiene la prima postazione già dal primo giro. A seguito di una serie di altri tentativi e dopo i primi metri dal via nasce la fuga più importante della sua categoria con quattro corridori protagonisti. Dopo 1 chilometro il terzo e il quarto perdono contatto dalla testa della corsa e restano in 2 a condurre la gara con poco più di 30secondi di vantaggio sul gruppo. Quando comincia l’ultimo dei 3giri i due di testa hanno un vantaggio di quasi 20 secondi sul gruppo. I due, insieme, vanno ad affrontare per l’ultima volta la salita del percorso. Quando mancano poco più di 100 metri all’arrivo, Vincenzo Capuano Raggiunge il traguardo da solo con 15 secondi di distacco dal secondo classificato e 24 secondi dal terzo.