Archivi Giornalieri: 6 ottobre 2017

Il Progetto”Diversamente Pub”Approvato In Giunta a Cerignola Di;Redazione Speciale News Web 24

Rino Pezzano,Vicesindaco di Cerignola(Fg)

Rino Pezzano,Vicesindaco di Cerignola(Fg)

la giunta comunale di Cerignola ha approvato il progetto “Diversamente Pub”, presentato dalla Coop. Sociale “L’Abbraccio” gestore del Centro Diurno Socio-educativo e riabilitativo “AGAPE”.Lo rende noto l’Assessore alle Politiche Sociali del comune ofantino, Rino Pezzano, promotore dell’iniziativa: “Si tratta di un progetto condiviso sin da subito dall’intero settore che rappresento e dall’amministrazione comunale. Con questa iniziativa, persone con disabilità potranno ritagliarsi uno spazio per il divertimento, la socializzazione, ma anche la possibilità di svolgere un’attività lavorativa”.Il progetto, quindi, offre agli “utenti” un piccolo impiego lavorativo (gestire il guardaroba, servire ai tavoli, collaborare con il personale della cucina, ecc): le mansioni si svolgeranno presso un ristorante locale.  Sostanzialmente, nel fine settimana, ogni quindici giorni, gli utenti e i loro familiari (in maniera autonoma o con l’aiuto dei mezzi di trasporto di cui il Centro “Agape” è dotato), proporranno una serata afferente al progetto “Diversamente Pub”.  In quei giorni, inoltre, è assicurata la presenza di diverse figure professionali che aiuteranno le persone con disabilità.Questa amministrazione comunale – conclude l’Assessore con delega alle Politiche Sociali, Pezzano –  ha tutta l’intenzione di coinvolgere anche il mondo dell’imprenditoria locale: l’obiettivo, infatti, è sensibilizzare le aziende e rendere le persone con disabilità, spesso considerate non adatte, parte integrante del sistema lavoro”.

 

 

Risolta La Questione Per Il Mercatino Ambulante Di Via Sicilia a Cerignola Di;Redazione Speciale News Web 24

Risolta Questione Mercato Ambulante a Cerignola(Fg)

Risolta Questione Mercato Ambulante a Cerignola(Fg)

Gli ambulanti del mercato rionale di via Sicilia vogliono ringraziare di cuore il Delegato al Commercio  Vincenzo Specchio per la prontezza dimostrata nel lavoro di asfalto dell’area mercatale , che da troppo tempo  versava in condizioni  di dissesto disagevoli per gli operatori e per i cittadini che  frequentano il mercato. La richiesta era emersa durante l’incontro che abbiamo avuto con Specchio presso l’ufficio comunale dell’Assessorato alle attività produttive. In quell’incontro per la prima volta abbiamo posto  alla sua attenzione le varie problematiche del mercato che si trascinavano da anni, e che  sono state realizzate e concluse con la ricognizione effettuata tra i banchi di vendita per il riordino del  mercato di via Sicilia.

Grande Successo Per La Giornata Nazionale ParaOlimpica a Foggia Di;Daniela Paradiso

Giornata Nazionale Paraolimpica a Foggia

Giornata Nazionale Paraolimpica a Foggia

La disabilità si può vincere attraverso lo sport, perché lo sport è vita. Questo il messaggio lanciato dall’XI Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico svoltasi questa mattina a Foggia – in contemporanea con altre cinque città (Milano, Ostia, Bologna, Sassari, Palermo) – e organizzata dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico), in collaborazione con la Fondazione Italiana Paralimpica, unitamente al partner istituzionale Inail e ai main partner Gruppo Mediobanca, Fondazione Terzo Pilastro, Eni e Toyota.Una giornata iniziata prestissimo per i tanti ragazzi che alle 5.28 sono partiti da Lecce con un treno speciale arrivato a Foggia alle 8.20. Circa 3000 gli studenti provenienti da tutta la regione, compresi quelli delle scuole del capoluogo dauno, che si sono radunati in piazza Cavour. Una piazza che per un giorno ha cambiato volto, trasformandosi in un villaggio sportivo, in una palestra a cielo aperto, dove è stato possibile provare tante discipline, paralimpiche e non. È importante che i ragazzi con disabilità si avvicinino allo sport, perché lo sport è inclusione” ha dichiarato con emozione il presidente del CIP Puglia Giuseppe Pinto ringraziando tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione della manifestazione, ossia: la Regione Puglia, il Comune di Foggia, il Miur, le federazioni e i tecnici, le numerose associazioni di volontariato e, non ultimi, i ragazzi.