Archivi Giornalieri: 26 settembre 2017

Ancora Una Nuova Aggressione Al Pronto Soccorso del”Tatarella”a Cerignola Di;Mimmo Siena

Nuova Aggressione Al''Tatarella''Asl Fg Indignata

Nuova Aggressione Al”Tatarella”Asl Fg Indignata

Torna la paura per il personale del pronto soccorso dell’ospedale”Tatarella di Cerignola(Fg).Una dottoressa ed un infermiere sono stati aggrediti dai familiari di una paziente di 92 anni che dopo 9 giorni di ospedale era tornata al locale pronto soccorso,la dottoressa che gia’conosceva il quadro clinico non aveva ritenuto di ricoverarla,a quel punto i familiari(?)della signora l’hanno minacciata insieme all’infermiere,il pronto intervento delle forze di sicurezza ha scongiurato il pericolo imminente.Sulla vicenda il Direttore Generale Asl Piazzolla,in una nota inviata agli organi di informazione dice””È inaccettabile – ha concluso il Direttore Generale – che personale sanitario, chiamato a svolgere una delicata funzione al servizio della tutela della salute, debba temere continuamente per la propria incolumità. Il mio ringraziamento va alle forze di polizia per l’intervento come sempre tempestivo. Auspichiamo, tuttavia, una presenza fissa che possa garantire la giusta tranquillità agli operatori. Ne ho fatto richiesta al prefetto la scorsa settimana. Tornerò a farlo in un incontro che avremo a breve. Il mio intento è rasserenare il personale in quanto stiamo facendo tutto il necessario per scongiurare il ripetersi di tali aggressioni”.

Sabato 30 Settembre a Cerignola Presentazione Del Libro”Il Richiamo”Di Maria Teresa Infante Di;Mimmo Siena

Il Richiamo Di Maria Teresa Infante a Cerignola( il 30 Settembre

Il Richiamo Di Maria Teresa Infante a Cerignola( il 30 Settembre

E’Sicuramente un appuntamento da non perdere quello di Sabato 30 Settembre a Cerignola,presso L’Associazione Byblios-La Bottega Della Cultura- a Cerignola(Fg)per la Presentazione del Libro”Il Richiamo”scritto da Maria Teresa Infante.Originaria di San Severo.Vincitrice del Premio Letterario Nazionale”Zingarelli”nel 2016 nella sezione Poesia Inedita con Senz’Alba,Pubblicato da “L’Oceano Dell’Anima Edizioni”, il romanzo è un intreccio di vissuto e fantasia nella terra natale dell’autrice, e mai abbandonata; viaggi nella memoria che rievocavano profumi e immagini, esperienze passate, amarezze e delusioni nate dall’attaccamento testardo alle radici, gioie e semplicità. Quel senso dell’orgoglio forse tipicamente meridionale, senza voler fare retorica, che spinge a resistere e lottare, a non arrendersi.
Ma ciò che aleggia in questo romanzo è soprattutto l’amore per i posti, i luoghi; le storie del sud, d’amore e dignità, il sacro e il profano che rendono magica questa nostra terra, con i suoi tabù, la sua voglia di riscatto, l’antica fierezza mescolata a colori e profumi che ti restano nella pelle.

La Festa Del Basket Regionale a Mola di Bari Di;Redazione Speciale News Web 24

La Festa Del Basket Regionale a Mola di Bari

La Festa Del Basket Regionale a Mola di Bari

Non si è fatta mancare proprio nulla, l’edizione 2017 della Festa del Basket svoltasi lunedì sera a Mola di Bari, presso Casale del Sole, con la partecipazione del vice presidente vicario Fip Gaetano Laguardia. A fare gli onori di casa la presidente Fip Puglia, Margaret Gonnella, assieme ad una larga rappresentanza del consiglio regionale: “L’alto numero di tesserati presenti, fra atleti, atlete e dirigenti – ha ricordato la numero 1 del basket regionale – testimonia l’attesa con cui le società vivono questo momento di condivisione e di festa. Ora puntiamo a rilanciare con forza il movimento femminile”.Fra gli ospiti, il presidente Coni Puglia Angelo Giliberto ed il consigliere nazionale Coni Elio Sannicandro, in una occasione utile per rappresentare la sempre più pressante questione dell’impiantistica: “La pallacanestro – ha precisato Gonnella – soffre più di altri sport l’inadeguatezza delle nostre strutture. E’ sempre più difficile fare basket, sia per le prescrizioni tecniche tipiche della nostra disciplina sia per l’offerta crescente di sport indoor. Le nostre società ce la mettono tutta per resistere ma qualcosa va necessariamente cambiato e rivisto”.Congratulazioni anche alla classe arbitrale (“la squadra di Fip Puglia”, come l’ha definita la presidente Gonnella), che ha festeggiato ben cinque promozioni nell’ambito del campionati nazionali: Antonio Bartolomeo ed Andrea Valzani nelle liste di A2 maschile e A1 femminile, Adriano Acella, Marino Caldarola e Nicola Crudele in B maschile e A2 femminile.A seguire, l’attesissima proiezione di “It’s your turn”, lo spot scritto e girato, su commissione di Fip Puglia, dal regista barese Antonio Palumbo, sviluppando un’idea del formatore Cna Antonio Lezzi. Un invito rivolto alla giovane protagonista, chiamata dalla panchina a decidere una partita, proprio come le era accaduto da piccola, al suo esordio su un playground di periferia, ma anche e sopratutto a tutte le aspiranti cestiste che si rivedranno in lei: lo spot sarà messo disposizione di tutte le società che ne faranno richiesta per promuovere e diffondere la pallacanestro, femminile e non solo.

Svolta a Lucera Per La Vicenda Del Castello Svevo Finanziamenti per La Sicurezza Della Struttura Di;Mimmo Siena

il Castello di Lucera,e'Salvo,Finanziamenti Per La Messa In Sicurezza

il Castello di Lucera,e’Salvo,Finanziamenti Per La Messa In Sicurezza

Una svolta importante per il Castello Svevo di Lucera,su cui in estate il Sindaco Antonio Tutolo aveva inscenato con un consigliere comunale uno sciopero della fame per i pericoli che incombeva la struttura stessa,in modo particolare la cinta muraria a nord-est della struttura.Nelle ultime ore si sono registrate importanti novita’;infatti da Roma Il Mibact ha concesso 2 milioni di euro per il restauro conservativo della cinta Muraria, delle torri e il camminamento della cinta muraria. Questi puntelli dopo decenni spariranno e potremo ammirare la fortezza nel suo splendore. Le torri pericolanti saranno restaurate e rese stabili. A questi lavori si aggiungono gli altri 3 milioni di finanziamenti per il dissesto del castello(le fondamenta).. Dopo che questi lavori saranno stati eseguiti il castello potrà stare tranquillo per altri 800 anni.In Un Post Su Facebook il Sindaco Svevo ha ringraziato il Ministro Franceschini L’Universita’di Fg e la Sorvrintendenza Archeologica regionale per l’impegno profuso in questa delicata vicenda.