Archivi Giornalieri: 3 agosto 2017

Nuovo Libero Nella Libera Virtus Cerignola Arriva Doroty Rinaldi Di;Redazione Speciale News Web-Tv

Doroty Rinaldi Libera Virtus Volley 2017-18

Doroty Rinaldi Libera Virtus Volley 2017-18

Mercato rovente come queste giornate di agosto in casa Libera Virtus, che ingaggia Doroty Rinaldi nel ruolo di libero. Quello tra la Libera Virtus e Doroty è uno di quegli incontri che sembrano predestinati. Orfana del suo storico libero, Pia Tribuzio (che si è ritirata dalla pallavolo giocata), la società ha avvertito la necessità di puntare su un’atleta di spessore per ricoprire un ruolo tanto delicato per gli equilibri della squadra.

Grinta, determinazione e gran tecnica le caratteristiche di Rinaldi che ha anche tanta esperienza alle sue spalle avendo disputato campionati di B1 con Gricignano ed Arzano lì dove ha raggiunto i play off promozione A2 per due anni consecutivi. Nell’ultima stagione ha giocato con la PVG Bari, e da avversaria si è dimostrata davvero un “osso duro”, una vera guerriera.Le ragioni che hanno portato Doroty a scegliere la Libera Virtus le racconta lei stessa: “Ho ricevuto offerte da tante società, ma non ci ho pensato tanto a scegliere la Libera Virtus, in quanto chiunque parla bene di questa società, ed essere stata scelta è un vero piacere. Considero la Libera Virtus una società seria con un progetto serio. La Puglia mi piace molto e le ragazze che compongono il roster scelto dalla società le conosco tutte, così come conosco l’allenatore, Sasà Albanese che è un bravo allenatore ed una grande persona. Ho giocato a Cerignola da avversaria nell’ultima stagione ed ho ricevuto belle sensazioni, un pubblico molto caloroso e molto vicino alla squadra e questo serve tanto. Ho voglia di iniziare subito”.

Coordinamento Nazionale Uilpa Interviene Sulla Vicenda dell’Agrario”Pavoncelli”Di;Mimmo Siena

L'Agrario'Pavoncelli''I Toni Della Protesta Arrivano a Roma

L’Agrario’Pavoncelli”I Toni Della Protesta Arrivano a Roma

Una lunga lettera al Comune di Cerignola,in merito alla vicenda del locale istituto Agrario”Pavoncelli”e’stata inviata dal Coordinamento Nazionale del Ministero Dell’Istruzione con sede a Roma,al primo cittadino locale Metta,ed anche agli organi giudiziari di Foggia.In un passo della lettera il coordinamento parla di”azione insensata della attuale Amministrazione Comunale, vuole far passare la realizzazione del nuovo Palazzetto dello Sport come strumento di crescita economica per la città. Tale progetto può essere condiviso solo se realizzato in altre zone della città, facilmente reperibili. l’ITAS di Cerignola ha bisogno, per il prosieguo della propria attività istituzionale di detto terreno. Il terreno coltivato ad uliveto intensivo serve agli studenti per esercitarsi nelle attività agricole quali potatura ed altro e per sperimentare nuove tecniche di coltivazione e lavorazione dei prodotti. E’uno degli strumenti didattici ritenuti di assoluta importanza per la sopravvivenza dell’Istituto. Ma di questo l’attuale Sindaco e la sua Giunta pur consapevoli,privilegiano altri interessi”.Il contesto in oggetto e’una pietra difficile da scalfire,sin dall’inizio della protesta e’dopo il consiglio comunale da Palazzo di Citta’tacciono e’la situazione potrebbe avere esiti imprevedibili.