Michele Placido e Giorgia Benusiglio Generazioni a Confronto al Mercadante Di;Mimmo Siena

Due Generazioni a Confronto in cui parlare di lotta alle dipendenze da Droga e Smartphone,e’questo il senso dell’incontro di sabato mattina al Teatro Mercadante di Cerignola,organizzato  dal comune di Cerignola(Fg)dal titolo”I giovani e il decadimento culturale nell’era delle droghe e degli smartphone” il titolo del forum/dibattito che metterà, a partire dalle ore 10.00, due generazioni a confronto, genitori e figli, con la partecipazione straordinaria, come padre e come artista, dell’attore e regista italiano Michele Placido. L’incontro ruoterà attorno alla toccante testimonianza di una ragazza, Giorgia Benusiglio, che ha vissuto in prima persona i dolori e le conseguenze della droga (trapianto di fegato a seguito dell’assunzione di mezza pasticca di ecstasy), che racconterà se stessa e il suo calvario legato ad una leggerezza. A rafforzare il tutto le parole di suo padre e la proiezione del docufilm “Giorgia Vive”, ispirato alla triste vicenda.Si stima che circa il 10% della popolazione in Italia (tra i 15 e 64 anni), quasi 4 milioni, abbia assunto almeno una volta nell’ultimo anno una sostanza illegale. Cannabis e cocaina sono le droghe più diffuse. È la fotografia, inquietante, che emerge dall’ultima Relazione annuale al Parlamento sulle dipendenze del Dipartimento delle politiche antidroga e che stima un giro di affari annuo di 23 miliardi di euro.Interverranno il sindaco Franco Metta, l’assessore alle Politiche sociali, Rino Pezzano, il Vescovo della Diocesi di Cerignola – Ascoli Satriano, Mons. Luigi Renna.Messaggi arriveranno anche dai dj più famosi del panorama nazionale, come Claudio Coccoluto, e dello Sport con la presenza di Emanuele Blandamura, campione europeo di pesi medi.

Generazioni a Confronto Al Mercadante di Cerignola(Fg)

Generazioni a Confronto Al Mercadante di Cerignola(Fg)

 

Michele Placido e Giorgia Benusiglio Generazioni a Confronto al Mercadante Di;Mimmo Sienaultima modifica: 2017-04-22T07:36:08+02:00da mimmosiena
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento