Archivio mensile:dicembre 2016

Nuova Aggressione All’Ospedale”Tatarella”di Cerignola Ferma Condanna Dell’Asl Fg Di;Redazione Speciale News Web-Tv

 

Ospedale Tatarella Cerignola(Fg)

Ospedale Tatarella Cerignola(Fg)

Il Direttore Generale della ASL Foggia, Vito Piazzolla, esprime solidarietà, a nome di tutta l’Azienda Sanitaria Locale, al dott. Luigi Zoppo e alla infermiera Antonella De Vito, vittime di aggressione mentre erano in servizio presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale “Tatarella” di Cerignola.Il primo episodio ieri pomeriggio quando, durante lo svolgimento delle sue mansioni, il dottor Zoppo è stato aggredito, verbalmente e fisicamente, da una donna che pretendeva assistenza immediata per la propria figlia, indipendentemente dalle attività già in atto verso altri utenti.Il secondo episodio questa mattina. Solo l’arrivo delle forze dell’ordine ha scongiurato che l’aggressione verbale alla infermiera De Vito avesse conseguenze peggiori.“Ci troviamo di fronte all’ennesimo – ha concluso Piazzolla – inaccettabile atto di prevaricazione ai danni di personale sanitario, chiamato a svolgere una delicata funzione al servizio della tutela della salute. Queste aggressioni devono indignare, ma non fermare l’attività di tutto il personale che, quotidianamente, esercita le proprie funzioni per il bene della comunità. Invito tutti, pertanto, ad andare avanti con lo stesso zelo in modo da continuare ad assicurare ai cittadini l’inviolabile diritto alla salute”.La Asl Fg Ha fatto sapere che si costituira’Parte Civile in caso di processo ai responsabili delle aggressioni,e’tutelera’legalmente i medici aggrediti.

Natale Senza Frontiere Con Il “Frenglish Chorus” Della Scuola Media Pavoncelli a Cerignola Di;Redazione Speciale News Web-Tv

Concerto Natale Scuola Media Pavoncelli a Cerignola

Concerto Natale Scuola Media Pavoncelli a Cerignola

A soli tre giorni di distanza dal classico Concerto di Natale, tenuto lo scorso 17 Dicembre dal coro composto dagli alunni delle prime, seconde e terze medie della Scuola Secondaria di Primo Grado “Giuseppe Pavoncelli” di Cerignola, la scuola torna a far parlare di sé. È il 21 Dicembre, sono quasi le sei di sera e si respira aria di festa nell’auditorium scolastico dove sta per avere luogo un evento tanto atteso dai docenti, dagli studenti e dai loro genitori. Finalmente si accendono i riflettori sul sipario, legato da un grande fiocco dorato. Il presentatore Roberto Russo invita il Dirigente Scolastico Prof. Vito Panebianco a sciogliere quel fiocco per aprire simbolicamente il prezioso regalo di Natale che allievi e docenti hanno preparato con entusiasmo e passione fin dall’inizio dell’anno scolastico. In realtà, si scopre subito con sorpresa ed emozione che i doni sono due: il primo è un concerto di Natale cantato e in parte suonato dagli allievi delle prime B ed F, il secondo invece è la nascita del “Frenglish Chorus”, un coro multilingue scaturito da un’efficace esperimento interdisciplinare che, attraverso la musica, intende avvicinare gioiosamente gli alunni al suono pressoché sconosciuto di nuove lingue come l’inglese e il francese. Artefici di questo interessante percorso didattico-formativo sono le docenti Maria Grazia Pia Bonavita (Educazione Musicale); Giulia Giuliano (Lingua Inglese); Gabriella Moscarella (Lingua Francese). Le docenti di lingue sono anche curatrici del progetto Erasmus, che negli ultimi cinque anni ha più volte reso la scuola Pavoncelli protagonista di incontri culturali con allievi e docenti provenienti da Inghilterra, Francia, Belgio e Spagna. Da quest’anno, inoltre, è partito anche il corso di spagnolo: ottanta ore di lezione gestite da un’insegnante di madre lingua. Lodevoli iniziative che si prefiggono di inserire i giovani di Cerignola in un mondo multiculturale e poliglotta, trasformando le barriere linguistiche in un’opportunità comunicazione e di arricchimento umano. E quale occasione migliore se non il Natale per i veicolare i propositi fin qui enunciati? Diretti da Maria Grazia Pia Bonavita, i giovani cantori del Frenglish Chorus, hanno emozionato e stupito il pubblico con l’impeccabile esecuzione di tredici grandi classici della tradizione natalizia sacra e popolare, esprimendosi in inglese, francese, spagnolo, italiano e latino. Accanto alle intramontabili Vive le vent (versione francese di Jingle Bells) e White Christmas (Bianco Natale), sono state eseguite arie più moderne, come la recente On écrit sur les murs (Scriviamo sui muri), spaziando agilmente in un arco temporale compreso tra il 1500 e l’epoca attuale. Il momento clou della serata è stata la partecipazione amichevole dello showman Luigi Fiorenti, in qualità di ospite canoro. Originario di Cerignola, ex allievo di Maria Grazia Pia Bonavita, e già brillantemente avviato nella carriera di cantante-attore, Luigi ha sottolineato l’importanza di uno studio serio e costante, spiegando che i talent show televisivi non garantiscono il successo duraturo di un artista quando a quest’ultimo manca una solida formazione professionale. Luigi ha poi incantato il pubblico con una sentita interpretazione di Silent night, e ha poi intonato insieme al Frenglish Chorus una versione particolarmente toccante di Have yourself a little merry Christmas. Al termine della serata, invece, sono state le docenti delle prime B ed F a sorprendere tutti con la proiezione di un simpatico video-backstage da loro realizzato per far rivivere ai coristi le sensazioni provate durante le fasi preparatorie del concerto. Ancora sorrisi gioiosi, omaggi floreali e messaggi di ringraziamento degli alunni ai loro docenti hanno sigillato un momento di lieta condivisione, illuminato dallo spirito natalizio, di cui il Frenglish Chorus è stato il gioiello più luccicante. Un momento di pura magia – per il quale è doveroso ringraziare la Scuola Pavoncelli e tutto il suo personale – ben incorniciato dalle parole di Madre Teresa di Calcutta: “È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. È Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri.” 

Per L’Olimpica Basket Sfuma Nel Finale Il Sogno Dei 2 Punti a Monopoli Di;Mimmo Siena

L'Olimpica Basket Si vede Sfumare i 2 Punti a Monopoli

L’Olimpica Basket Si vede Sfumare i 2 Punti a Monopoli

L’Olimpica Ecodaunia Basket perde nel finale contro un Monopoli arrembante che nella prima parte conferma di voler rispettare il fattore campo e domina apertamente il primo quarto chiudendo 36-13.Nel secondo quarto i Gialloblu’ofantini si risvegliano e’con una rimonta a firma di Samoilovic,Mazzilli e’Pwono recuperano il -22 ed all’intervallo lungo il distacco sara’di soli 2 punti 40-46.Seconda parte di gara in cui L’Olimpica gioca a ritmi altissimi mettendo in difficolta’i padroni di casa arrivando alla penultima sirena avanti 62-67.A 4’dalla fine i gialloblu’sono avanti di +7,ma Monopoli con Lazic e Gibbs firmano una rimonta spettacolare che infrange il sogno dei 2 punti per L’Olimpica lasciando tanta amarezza che nemmeno le feste natalizie e’di capodanno potra’addolcire.

La Castellano Udas a +8 Sul Pasca Nardo’Vittoria Per 96-82,i Neretini Mancano di Fair Play Di;Mimmo Siena

Castellano Udas Batte Nardo'e Vola a +8

Castellano Udas Batte Nardo’e Vola a +8

La Castellano Udas vince l’atteso incontro contro il Pasca Nardo’,con il punteggio di 96-82 in una partita bella ed avvincente che conclude con 8 punti di vantaggio sui neretini il 2016.I due team hanno dato prova delle loro qualita’,la partenza e’favorevole ai padroni di casa,che costruiscono subito un mini-break(9-4)con le firme di Leo,Scarponi e Cooper,i neretini dopo una rincorsa spettacolare con Johnson e’Provenzano mattatori chiudono il primo quarto avanti 22-25.Il secondo quarto si apre nel segno biancazzurro,con Gianluca Tredici che con due tiri dalla distanza piazza un +4 d’autorita’,Nardo’si rifa’sotto con Polonara e D’Anna che fanno capire di non arretrare di un centimetro,Scarponi Alla Sirena si inventa una tripla da meta’campo che manda all’intervallo la Castellano Udas avanti 48-46.Ultimi due quarti in cui le due squadre non risparmiano alcuna energia,inseguendosi l’un l’altro fino alla conclusione della partita con Sims e’Scarponi chiudere sul 96-82.Consentiteci da ultimo di stemperare alcuni episodi poco edificanti verificatesi durante l’intervallo e’nel dopo-gara che nulla hanno a che fare con questo sport,nonostante si tratti di una partita bisogna essere sempre corretti,ma senza mai trascendere.

Pallavolo Serie B;Rimonta Vincente Per La Libera Virtus Da 0-2 a 3-2 Contro L’Assitech,Amara Beffa Per L’Udas Volley Di;Mimmo Siena

Libera Virtus Vince In Rimonta Contro Assitech Sant'Elia

Libera Virtus Vince In Rimonta Contro Assitech Sant’Elia

Week-End domenicale per le formazioni ofantine di Pallavolo,che registrano una vittoria ed una sconfitta fra rimonte incredibili e’beffe amare da digerire.Per la Libera Virtus in B Donne,la sfida contro L’Assitech Sant’Elia,aveva preso una brutta piega,almeno nei primi due set con le laziali che a sorpresa avevano vinto i primi due set 25-13;25-22.Sembrava si andasse ad un risultato a sorpresa,ed in vece le virtussine non solo non si sono perse d’animo,ma hanno recuperato con grinta e determinazione il doppio svantaggio(29-27 ai vantaggi,e’25-17)e’riuscivano a portare a casa la vittoria al Tie-Break per 15-11 a conferma del fatto che nello sport non si da’mai nulla per scontato.Per L’Udas Volley la trasferta di Catanzaro avrebbe dovuto rappresentare il riscatto,o per lo meno uno stop ad una incredibile sequenza di sconfitte su cui in molti hanno mugugnato.Ed i mugugni continueranno anche dopo il suicidio in terra calabrese,avanti di 2 set con un doppio 25-22,i biancazzurri subiscono il ritorno degli avversari che prima accorciano 25-15;poi il pari per 25-20,per poi crollare definitvamente con un devastante 15-8 che da’il successo ai padroni di casa,e’per gli udassini la crisi nera continua.

L'Udas Volley Compie Il Suicidio a Catanzaro

L’Udas Volley Compie Il Suicidio a Catanzaro

Basket Serie C Silver;Ruvo di Puglia-Castellano Udas 65-98 Di;Mimmo Siena

Castellano Udas Vincente Anche a Ruvo di Puglia

Castellano Udas Vincente Anche a Ruvo di Puglia

La Castellano Udas conferma di essere l’Ammazzagrandi del Campionato,nella 2da di ritorno del campionato di Serie C Silver,i biancazzurri allenati da Gigi Marinelli hanno vinto sull’ostico terreno del Ruvo di Puglia dell’Ex Serazzi per 98-65.Partita bella spumeggiante da entrambe le parti,con il duo Sims-Cooper unitamente a Marchetti e Leo in cabina di regia danno spettacolo,i ruvesi almeno per i primi due quarti rimangono sul pezzo ed all’intervallo lungo chiudono avanti di un punto 41-40.Dall’inizio del terzo quarto in poi e’solo colore biancazzurro a dare il verso giusto al match che si conclude con un +32 autoritario e’indiscutibile.Si torna subito ad allenarsi in vista del big-match di Giovedi’al Pala”Di Leo”contro Nardo’vincente 99-75 sulla Diamond Fg.

Importanti Successi Per Basket e’Pallavolo Per Olimpica Basket e’Pallavolo Cerignola Di;Mimmo Siena

 

L'Olimpica Basket Torna a Vincere In Casa

L’Olimpica Basket Torna a Vincere In Casa

E’Stato Un Sabato di Vittorie per Le Formazioni Ofantine di Basket e Pallavolo.Per Il Basket 2da giornata di ritorno della Serie C Silver con l’anticipo che ha visto di fronte al Palasport”Di Leo”L’Olimpica Ecodaunia Basket e il Basket Ceglie;i gialloblu’allenati da Giovanni Gesmundo vincono per 93-89 in una gara aspra e molto combattuta.Con L’Ingresso del neo-acquisto Malpede,e con il recupero di tutti gli effettivi,Morresi compreso,i padroni di casa partono subito con un mini-break di 7-2,salvo poi subire il pari in poco tempo dagli avversari che chiudono il primo quarto avanti di un punto(15-16).Il Duo Pwono-Samoilovic sale in cattedra e da’spettacolo arrivando ad un +11 autoritario e convincente,meno gli ospiti che sbagliano un po’troppo ma nella seconda parte dell’incontro prima della penultima sirena arrivano fino a -2.L’ultimo quarto e di marca Olimpica che chiude con determinazione e cuore una partita che si doveva vincere a tutti i costi.La 10ma giornata della Serie C di Volley Femminbile,regala un nuovo esaltante successo(con brivido per La Pallavolo Cerignola,la capolista del torneo vince in casa per 3-1 il duro confronto con Montescaglioso,che specialmente nel 3zo set aveva riaperto la partita(17-21),complice un rilassamento e qualche errore delle ”fucsia”che dopo aver vinto le prime due frazioni((25-19;25-23),nel 4to e decisivo parziale vincevano nella parte finale 25-21 portando a casa un risultato ed il mantenimento pieno della leadership in classifica.

Le Fucsia Battono Soffrendo Montescaglioso

Le Fucsia Battono Soffrendo Montescaglioso

Grande Successo Per Dali’Modigliani e Miro’Al Liceo Artistico”Sacro Cuore”di Cerignola Di;Mimmo Siena

Dali'Modigliani e Miro'Al Liceo Artistico di Cerignola(Fg)

Dali’Modigliani e Miro’Al Liceo Artistico di Cerignola(Fg)

Dali'Modigliani e Miro'Al Liceo Artistico di Cerignola(Fg)

Dali’Modigliani e Miro’Al Liceo Artistico di Cerignola(Fg)

Grande Successo per l’iniziativa organizzata dal Liceo Classico”Zingarelli”di Cerignola(Fg)diretta da Giuliana Colucci dedicata alla promozione del patrimonio Culturale ed Artistico della nostra citta’.Un evento che si e’tenuto al Liceo Artistico”Sacro Cuore”,con l’esposizione in prima assoluta di 3 quadri di 3 artisti che con le loro opere hanno conquistato il mondo,Salvador Dali’,Amedeo Modigliani e’Miro’.L’Esposizione dei quadri e’avvenuta dalle 9.00 alle 13.00 di venerdi’scorso,nel corso della giornata ad illustrarne i contenuti e’successivamente a tenere una performance artistica e’stato il Professor William Tode Artista e’Responsabile di Palazzo Pitti e della Galleria degli Uffizi a Firenze,il convegno che si e’tenuto poi ha visto la presenza di Miguel Gomez,Direttore Artistico di Bibart(La Biennale Internazionale D’Arte in corso a Bari,ndr)che ha collaborato a stretto contatto con il Liceo,Alfredo De Biase,direttore del Museo Archeologico Palazzo Sinesi a Canosa di Puglia,ed Eva Belgiovine,neo-Direttrice dell’Accademia delle Belle Arti a Foggia alla sua prima uscita pubblica.Presenti le autorita’civili e religiose locali,dal Vescovo della diocesi Monsignor Luigi Renna,al Sindaco Franco Metta.L’Importanza dell’evento ha messo in evidenza quanto ci si impegni per dare alla nostra citta’un senso di orgoglio cittadino,sopratutto con l’arte che grazie ai giovani della nostra citta’che si adoperano giorno per giorno per dare un senso di normalita’e fiducia contro(purtroppo)la vita quotidiana scandita da notizie negative che quotidianamente mettono in risalto Cerignola solo per questo aspetto,e non per la bellezza artistica e culturale che la scuola ogni giorno sa dare.

Due Opere Di Dali’e Modigliani Al Liceo Artistico”Sacro Cuore”di Cerignola Nell’Ambito Del Bibart Di;Mimmo Siena

E’Sicuramente uno degli eventi piu’importanti che la citta’di Cerignola potesse ospitareancor di piu’con l’esperienza e la professionalita’di alunni e insegnanti del Liceo Artistico”Sacro Cuore”di Cerignola(Fg),che ospiteranno Venerdi’16 Dicembre due interessanti ed esclusive opere di due artisti che hanno lasciato una impronta non indifferente nel panorama dell’arte contemporanea.Stiamo parlando di Salvador Dali’e Amedeo Modigliani.L’Evento organizzato dal liceo classico”Zingarelli”diretto da Giuliana Colucci in collaborazione con la Biennale Internazionale D’Arte”Bibart a Bari”,per la prima volta approda nella nostra citta’,la biennale viene inaugurata oggi Giovedi’a Bari presso l’auditorio Vallisa.Non e’solo la grandezza delle opere esposte per le quali si prevede un flusso di gente imponente,ma anche per il convegno dal titolo”Bibart al Sacro Cuore”La Scuola e la Promozione del patrimonio culturale ed Artistico in programma fra 24 ore e’imperdibile.Sopratutto per la qualita’degli ospiti presenti Da William Tode,all’architetto De Biase alla neo-direttrice dell’Accademia delle Belle Arti di Foggia Eva Belgiovine,insediata da appena un mese a Miguel Gomez Direttore Artistico Di Bibart,nonche’Numero 1 della Federico II Eventi organizzatrice insieme alla Vallisa Cutura Onlus.Le autorita’locali e religiose cittadine non mancheranno a questo importante appuntamento che si prospetta prima della notte Bianca di Sabato 17,fra i piu’importanti per la cultura ed il desiderio di conoscere queste due opere di valore mondiale.

L'Arte Di Dali'e Modigliani Al Liceo Artistico''Sacro Cuore''di Cerignola(Fg)

L’Arte Di Dali’e Modigliani Al Liceo Artistico”Sacro Cuore”di Cerignola(Fg)Venerdi’16 Dicembre

L’Arte Di Salvador Dali’e Modigliani a Cerignola Ospite Del Liceo Artistico”Sacro Cuore”Di;Redazione Speciale News Blog Tv

 

L'Arte Di Dali'e Modigliani Al Liceo Artistico''Sacro Cuore''di Cerignola(Fg)

L’Arte Di Dali’e Modigliani Al Liceo Artistico”Sacro Cuore”di Cerignola(Fg)

Venerdì 16 dicembre, a partire dalle ore 9,00 e per tutta la mattina, sarà aperta al territorio una mostra eccezionale in cui saranno presentate le opere di 2 grandi maestri della storia dell’arte: Salvador Dalì e Amedeo Modigliani. Le opere saranno poi esposte a Bari nell’ambito della prima Biennale Internazionale d’Arte (BIBART) insieme ad una collezione sontuosa di capolavori della storia dell’arte del novecento.Inizia così una collaborazione importante che vede il Liceo Artistico “Sacro Cuore” di Cerignola, unico partner scolastico della BIBART, magistralmente diretta dal maestro Miguel Gomez, presentarsi al grande pubblico nazionale sia con approfondimenti teorici sui grandi temi dell’arte contemporanea che con le creazione dei proprio alunni e docenti. Infatti uno spazio della BIBART sarà destinato proprio alla nostra scuola nelle sale dell’antico palazzo di proprietà della famiglia Gironda.Cogliendo l’occasione della mostra, nei locali del Liceo Artistico si terrà la conferenza dal titolo “BIBART AL SACRO CUORE: LA SCUOLA E LA PROMOZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE E ARTISTICO”in cui si confronteranno, sui temi dell’arte della cultura il Maestro Miguel Gomez, Direttore Artistico BIBART; Prof. Wiliam Tode, artista, già direttore di Casa Vasari e responsabile degli Uffici Studi di Palazzo Pitti e degli Uffizi di Firenze;  Dott. Emanuel von Lauenstein Massarani, critico d’arte, Direttore generale del Museo d’Arte del Parlamento di San Paolo, Presidente dell’istituto di recupero e Patrimonio Storico di San Paolo, Sovraintendente ai Beni Culturali dell’assemblea Legislativa dello stato di San Paolo del Brasile; Arch. Alfredo De Biase, Direttore generale di Castel del Monte in Andria e Direttore del Museo archeologico di Palazzo Sinesi di Canosa di Puglia; Prof.ssa Eva Belgiovine, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Foggia e docente di Tecniche dell’incisione-Grafica d’Arte; Dott.ssa Anna Cammalleri, Direttore generale Ufficio Scolastico Regione Puglia; Sua Ecc. Mons. Luigi RENNA, Vescovo della Diocesi Cerignola-Ascoli Satriano.L’evento sarà anticipato Giovedì 15 dicembre, alle ore 10,00 presso la nostra scuola, da una conferenza stampa in cui saranno chiariti tutti gli aspetti di questa collaborazione che porterà nel nostro territorio l’arte mondiale.