Archivi Giornalieri: 24 marzo 2016

Giovane Cerignolano Operato Alla Casa Sollievo Della Sofferenza di S.Giovanni Rotondo Di;Redazione Speciale News Blog Tv

Casa-Sollievo-Della-Sofferenza,San Giovanni Rotondo

Casa-Sollievo-Della-Sofferenza,San Giovanni Rotondo

A seguito di un incidente stradale, un giovane chitarrista di 29 anni di Cerignola è stato operato nei giorni scorsi in Casa Sollievo della Sofferenza per una frattura scomposta dell’omero destro, che ha causato un grosso ematoma ed un’ischemia totale, cioè una assenza totale di flusso sanguigno in tutto l’arto superiore.Il giovane, dopo l’incidente stradale nei pressi di Lucera avvenuto verso mezzogiorno, è stato trasportato intorno alle 13 al Pronto Soccorso di un ospedale di Foggia per ricevere le prime cure. I sanitari, dopo aver riscontrato una frattura all’omero e un’ischemia totale al braccio, non hanno ritenuto opportuno procedere ad un intervento chirurgico ortopedico e vascolare poiché il nosocomio è sprovvisto di un’unità di Chirurgia Vascolare, necessaria per ripristinare il flusso sanguigno.Dopo l’incidente nei pressi di Lucera e il trasferimento in un ospedale di Foggia sprovvisto di Chirurgia Vascolare, il giovane ha dovuto, dopo 4 ore di attesa, noleggiare a proprie spese un’ambulanza privata per raggiungere Casa Sollievo e sottoporsi ad un intervento chirurgico ortopedico e vascolare perfettamente riuscito. La prognosi resta tutt’ora riservata per quanto riguarda la funzionalità dell’arto. Resta infatti il danno neurologico, che sarà possibile valutare solo dopo il riassorbimento dell’edema. La prolungata ischemia, e le ore trascorse prima dell’arrivo in Casa Sollievo per i due interventi, potrebbero pregiudicare il pieno recupero delle funzionalità del braccio. 

Nota Stampa Del Consigliere Del Cambiamento Luigi Marinelli Di;Redazione Speciale News Blog Tv

Luigi Marinelli Consigliere Comunale,Gruppo Del Cambiamento

Luigi Marinelli Consigliere Comunale,Gruppo Del Cambiamento

Riceviamo Una Nota Stampa del Consigliere Del Cambiamento,Luigi Marinelli che pubblichiamo integralmente”Fare il Giornalista, è una cosa seria! Ci sono tanti che esercitano questa importante e nobile professione con competenza, diligenza e correttezza di informazione, esponendo il proprio operato al giudizio dell’opinione pubblica, di contro, ci sono altri, (per fortuna, pochi..) che, probabilmente, non avendo altre scelte e celandosi dietro una tastiera, provano un efferato senso di appagamento personale, nel diffondere notizie prive di fondamento che oltrepassano l’inverosimile.Sia prima che dopo la storica vittoria delle elezioni amministrative di Cerignola, sono state e si continua nel pubblicare falsità, cercando di ledere il clima politico del gruppo di maggioranza, in maniera cinica, infondendo zizzanie in un gruppo, nel quale vige collaborazione e studio intento a risolvere le tante, ereditate, problematiche della città.Capisco che è dura digerire la sconfitta, ma bisogna farsene una ragione.Per quanto mi riguarda, da sette anni vivo e condivido questo grande progetto di Cambiamento, sin dai primi giorni della fondazione del Movimento Politico La Cicogna, il Gruppo che mi ha dato, alla prima esperienza, la possibilità di essere eletto, Consigliere Comunale, prima di minoranza e poi di maggioranza.
Tra me e il Sindaco Franco Metta, oltre ad un profondo rapporto di stima e amicizia familiare, ci lega una perfetta intesa e sintonia di lavoro che, di riflesso, smentisce, categoricamente, voci infondate e menzognere.Essere “bugiardi doc”, non è da tutti”.