Archivi Giornalieri: 8 febbraio 2016

Immobile Inps In Sede Comunale,Polemica Inps-Comune Di Cerignola Di;Mimmo Siena

Franco Metta,Sindaco di Cerignola(Fg)

Franco Metta,Sindaco di Cerignola(Fg)

Polemica Fra La Sede Regionale Dell’Inps ed il Sindaco di Cerignola Franco Metta.I Fatti innanzitutto,in un articolo apparso su un quotidiano regionale la direzione regionale dell’istituto di Previdenza Sociale,smentisce di aver chiesto locali gratuiti all’interno della sede comunale di Palazzo Di Citta’,semmai c’era stata una richiesta in quanto appunto comunale.Il Sindaco in una nota diffusa su Facebook risponde seccamente parlando del fatto che la chiusura della sede cerignolana era dovuta ad una azione scellerata del governo Renzi e’poi aggiunge”il giorno 1 febbraio, alle ore 10.30,ho ricevuto, per la seconda volta in due mesi, la dottoressa Ciriello, dirigente della sede INPS di Cerignola.
La gentile signora mi ha chiesto, per espresso incarico della Direzione Regionale dell’ istituto la richiesta di concessione di un immobile comunale di almeno 450 mq da adibire a sede cittadina dell’ INPS.ristrutturazione, a totale carico del Comune, del suddetto immobile per renderlo adeguato ad ospitare gli uffici.Ho chiaramente detto alla dr. Ciriello che il Comune di Cerignola non aveva alcuna disponibilità, ne’ di strutture, ne’ di risorse economiche, per soddisfare le predette richieste.
Il comunicato stampa della Direzione Regionale dell’ INPS finge di smentire cio’,ma in realta’li conferma
Ciò detto, per quanto mi riguarda, non sono disponibile ad altre sterili polemiche.Se questa fosse la intenzione dell’ INPS regionale, il Comune di Cerignola non avrà alcuna perplessità a rendere realizzabile questa ipotesi.
Ben diversa, come ognuno può costatare, da quella prospettata precedentemente.
Ristabilita la verità dei FATTI, non posso che dolermi del chiaro tentativo della Direzione Regionale dell’ INPS di confondere le acque e di alimentare inutili polemiche, che non giovano a nessuno”.Questa la ricostruzione ai lettiri e’telespettatori i commenti a quanto vi abbiamo raccontato.