«

»

Feb 09

Basket Serie B;Udas Basket Cerignola Vince Con Soffrendo Contro Senigallia Per 75-68 Di;Mimmo Siena

Basket Serie B Udas Basket Cerignola-Senigallia 75-68

Basket Serie B Udas Basket Cerignola-Senigallia 75-68

Una Vittoria ottenuta soffrendo ma giocando con caparbieta’,che era mancata da troppe gare.Il turno Infrasettimanale della Serie B sorride per l’Udas Basket Cerignola,torna vincente sul terreno del Pala”Di Leo”per 75-68 contro la Pallacanestro Senigallia.Sin dalle prime battute gli ospiti cercano di imporre il l.oro gioco,ma il trio Tredici-Gambarota-Kushev sembra intenzionato(per davvero)a non fare la vittima sacrificale.L’ingresso del neo-acquisto Tessitore da’il giusto amalgama al clan biancazzurro che dopo un mini-break ospite recuperano chiudendo il primo quarto avanti 20-14.Due distrazioni difensive di Ippedico,favoriscono i ragazzi di Foglietti che specialmente con Tortu’e Giampieri recuperano in poco tempo e’ottengono il secondo pari della serata(20-20),per poi all’intervallo lungo chiudere avanti di 3 punti 31-34.Senigallia in apertura di terza frazione,compie quello che potrebbe essere la fuga decisiva del match con un +14(44-31),vorrebbe dire resa,ed invece l’Udas Basket si risveglia Gambarota,Tredici e Kushev non perdonano dalla distanza ed alla penultima sirena e’53-53.Gli ultimi 10’sono la svolta della gara con una difesa ed un attacco udassino,che regge appieno tutti i tentativi degli ospiti che ricorrono persino a qualche fallo sleale per riuscire a vincere,ma cosi’non sara’ed e festa biancazzurra sugli spalti dopo tante delusioni.Ma c’e poco da gioire poiche’arriva il temutissimo derby interno,domenica contro la corazzata San Severo battuta in casa a sorpresa da Bisceglie con un pronostico aperto piu’che mai.                                         Foto Udas Basket Cerignola Official Site Facebook

Basket Serie B;Udas Basket Cerignola Vince Con Soffrendo Contro Senigallia Per 75-68 Di;Mimmo Sienaultima modifica: 2018-02-09T06:30:00+00:00da mimmosiena
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento