«

»

Nov 28

Basket Serie B;I Post-Gara Dagli Altri Campi Di;Mimmo Siena

Logo Lega Nazionale Pallacanestro(2)Ortona-Cestistica San Severo 75-100;10ma vittoria della Cestistica San Severo in Serie B,i gialloneri di Salvemini vincono in trasfertad Ortona per 100-75.Una gara dominata dall’inizio alla fine senza sbavature di contro Ortona si fa apprezzare per qualche buona giocata anche per rendere meno gravoso il punteggio.In doppia cifra e cinici piu’che mai Rezzano Ciribeni e Scarponi,senza dimenticare il Solito Smorto tuttofare.Prossimo impegno al Pala”Castellana”il 3 Dicembre contro Fabriano.

Porto S.Elpidio-Valdiceppo Perugia 85-64;Vince e convince la Malloni P.S.Elpidio che davanti al numeroso pubblico di Via Ungheria travolge 85-64 una Val Di Ceppo che per due quarti era anche riuscita a dare filo da torcere a Romani e compagni. Biancoazzurri subito col piede sull’acceleratore grazie all’avvio a tutto gas della coppia Cernivani-Maggiotto ben assistita dall’asse play-pivot Navarini-Zanotti. Gli umbri si affidano alla mano calda di Meschini che alla fine risulterà il migliore realizzatore del match con 35 punti ma alla prima sirena è già +11 Malloni (27-16). Val di Ceppo prova a tenere testa ai biancoazzurri alzando l’intensità difensiva, la Malloni si innervosisce: antisportivi di Romani e Bravi, tecnico a Domizioli e all’intervallo gara riaperta più per i demeriti elpidiensi che per l’attacco ospite che vive delle sole fiammate di Meschini. 45-38 alla pausa lunga, coach Domizioli suona la carica e come spesso accade, dagli spogliatoi esce un’altra squadra. Zanotti, Navarini e ancora Maggiotto, difesa finalmente a pieno regime e Val di Ceppo ferma ad 8 punti: la chiave del match è tutta qui. Il 63-46 della terza frazione congela il match, negli ultimi dieci minuti la Malloni è brava ad abbassare i ritmi e a gestire il vantaggio. Gloria negli ultimissimi istanti anche per Marconi e per il classe 2001 Giovanni Prati che sigla i suoi primi due punti in un campionato di Serie B. Finisce 85-64 con tutto il pubblico a festeggiare un successo che proietta i biancoazzurri nei vertici altissimi della classifica. Domenica si va a Cerignola, poi il doppio turno casalingo: il 7 dicembre alle 21.15 con Civitanova, si replica domenica 10 con Giulianova. Si inizia a fare sul serio,

Senigallia-Campli 83-63;Senigallia annicchilisce Campli nella “sfida al vertice” e conquista la quarta vittoria consecutiva raggiungendo proprio gli abruzzesi al secondo posto in classifica in una partita che all’intervallo è già segnata. Tortù sfiora la tripla doppia (24 punti, 10 rimbalzi e 8 assist), ma è tutto collettivo a impressionare come dimostra il 66-7 di valutazione di squadra a metà gara.Applausi a scena aperta da parte del pubblico senigalliese per una Goldengas capace di dominare sui due lati del campo per tutti i 40 minuti di gioco.

Nardo’-Civitanova Marche 73-64;Si riaccendono il morale e le speranze in casa Frata Nardò dopo la splendida vittoria di ieri ai danni della Virtus Civitanova Marche che viaggiava a +4 dal Toro nella classifica generale.I giocatori di coach Olive sembrano aver recepito il messaggio arrivato in settimana dal Patron Durante gettando quindi  il cuore oltre l’ostacolo per portare a casa il match con il punteggio di 73-64. i granata mettono il muso davanti nel punteggio e da quel momento in poi la sconfitta non passa neanche nei pensieri dei cinque in campo. Solo una brutta parentesi dove è arrivata l’espulsione di Potì per qualche scaramuccia in campo ma per il resto Bjelic magistrale per tutti i 40’, Ingrosso detta i tempi, Provenzano e Potì le bocche da fuoco con Polonara che fa sua l’area pitturata in entrambe le metà campo…senza dimenticare il contributo fondamentale dalla panchina. Sotto un tripudio granata vince la Frata 73-64 contro una Civitanova mai doma che si è arresa solo nel finale. Prossimo Impegno contro Basket Senigallia.

Giulianova-Matera 61-64;Il Giulianova Basket 85 non sa più vincere tra le mura amiche del PalaCastrum e contro Matera è arrivata la terza sconfitta consecutiva, dopo le due vittorie di inizio stagione contro Teramo e Bisceglie.I ragazzi di coach Putignano hanno espugnato il parquet giuliese con il punteggio finale di 61-64 al termine di un gara, che nonostante i tanti errori, l’Etomilu Giulianova avrebbe potuto portare quantomeno all’overtime.

Teramo-Janus Fabriano 68-56;Dopo il passo falso contro Val Di Ceppo il Teramo Basket 1960 reagisce da grande squadra, battendo 68-56 Fabriano al termine di una partita spigolosa e giocata in modo concreto dai padroni di casa. Alla vigilia coach Bianchi aveva messo in guardia i suoi giocatori nel non sottovalutare la formazione marchigiana, cercando di mettere a nudo soprattutto i limiti degli avversari. I biancorossi hanno rispettato il piano partita, giocando sempre di squadra e mantenendo i nervi saldi anche quando Fabriano ha provato a condurre il match. Per il Teramo è la quinta vittoria nelle ultime sei partite, un dato statistico da non sottovalutare e che in classifica viene premiato con il secondo posto a quota 12 punti, insieme ad altre quattro formazioni. Un ottimo passo in avanti che dà ancora più fiducia a tutto l’ambiente in vista del prossimo impegno esterno contro Civitanova.

Basket Serie B;I Post-Gara Dagli Altri Campi Di;Mimmo Sienaultima modifica: 2017-11-28T11:23:29+00:00da mimmosiena
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento