Apr 24

Festa-Promozione Per L’Audace Cerignola in Piazza Duomo,Sul Campo 2-2 ad Avetrana Di;Mimmo Siena

L'Audace Cerignola In Festa a Piazza Duomo

L’Audace Cerignola In Festa a Piazza Duomo

La lunga cavalcata si e’conclusa domenica sera,con la festa in una Piazza Duomo gremita di tantissimi tifosi che non sono voluti mancare all’ultimo atto della promozione in Serie D.Dopo la conquista sul campo prima di Pasqua,con il 3-1 Al Bitonto c’era da completare l’ultimo tassello del campionato la trasferta di Avetrana.Un 2-2 pimpante che ha consentito all’Audace Cerignola di mantenere l’imbattibilita’esterna dal Monterisi.I ragazzi di Francesco Farina hanno fatto cio’che dovevano fare e poco importa il 2-2 maturato sul campo,la gioia della storica promozione e ancoira viva negli occhi dei giocatori,della dirigenza e di una intera citta’che e’tornata ad innamorarsi della propria squadra dopo anni di delusioni cocenti.Adesso si e’aperta una nuova era che si spera duri il piu’a luingo possibile,magari con obiettivi piu’ambiziosi,Farina ed il suo staff riconfermati,adesso si aspetta di capire se gli eroi della storica promozione saranno tutti riconfermati oppure ci sara’qualche cambio ma questa e’una storia che sara’raccontata a bocce ferme.

Apr 23

L’Udas Volley Vince a Locorotondo ed Ipoteca La Salvezza Di;Mimmo Siena

L'Udas Volley Certifica La Salvezza Vincendo a Locorotondo

L’Udas Volley Certifica La Salvezza Vincendo a Locorotondo

L’Udas Volley soffre ma si porta a casa un risultato che vale Oro.Nella 11ma di ritorno della Serie B Maschile,i biancazzurri di Roberto Ferraro vincono per 3-2 contro il gia’retrocesso Locorotondo ma dimostrano di sapersela giocare.Primi due set in cui i padroni di casa giocano bene,complice anche un po’di errori(decisamente troppi)da parte udassina e’gara che sembra destinata a pendere per i padroni di casa 25-19;25-22.Dal terzo set comincia la riscossa di Lanzone e soci,che giocano punto a punto diomostrano di sapersi riprendere nei momenti piu’difficili,il terzo set si chiude 25-19 ed il quarto 25-22.Tie-Break adrenalinico e’punto della vittoria sacrosanto che bissa il successo interno contro Lamezia Terme.A 2 giornate dalla conclusione,i biancazzurri hanno certificato la salvezza che fino a poco tempo fa sembrava impossibile da raggiungere ed ora si va verso la chiusura della stagione con un po’piu’di serenita’.

Apr 22

Pallavolo Cerignola Ad Un Passo Dal Traguardo-Promozione Di;Mimmo Siena

 

Le''Fucsia''ad un Passo Dalla finale-Promozione Per Serie B

Le”Fucsia”ad un Passo Dalla finale-Promozione Per Serie B

Ancora un importante Successo Per la Pallavolo Cerignola,nella 11ma di ritorno della Serie C Donne,le”fucsia”allenate da Michele Valentino hanno battuto sabato sera al Pala”Di Leo”il Modugno con il punteggio di 3-0.Partita saldamente controllata dalle padroni di casa che hanno giocato come sempre con grande concentrazione,le ospiti tranne qualche buona giocata non sono riuscite a tenere il passo delle avversarie 25-13;25-12 ,25-11 i parziali e’traguardo sempre piu’vicino.

Apr 22

25 aprile l’ITAS Pavoncelli e SOS Cerignola ricordano l’eccidio di Vallecannella Di;Redazione Speciale News Web-Tv

Per ricordare un pezzettino della storia di Cerignola, a molti sconosciuta, gli studenti dell’indirizzo agrario del Pavoncelli, martedì 25 aprile,  piantumeranno undici piante di corbezzolo in località Vallecannella, sulla strada che porta al santuario della Madonna di Ripalta, in onore di nove militari italiani e due inglesi fucilati da nazisti in ritirata il 25 settembre 1943. I corpi degli undici martiri furono gettati in una fossa granaria e gli studenti, dopo aver ripercorso le tristi vicende dell’ultimo conflitto mondiale e le nefandezze dell’olocausto e delle foibe, hanno voluto ricordare l’eccidio di Vallecannella.Non è casuale ricordare Vallecannella il 25 aprile, festa della Liberazione, istituita, su  proposta del presidente del Consiglio Alcide De Gasperi, dal principe Umberto II, allora luogotenente del Regno di Italia, il 22 aprile del 1946 con decreto luogotenenziale  che recitava: “A celebrazione della totale liberazione del territorio italiano, il 25 aprile è dichiarato festa nazionale”.Un ringraziamento all’associazione SOS Cerignola per il suo impegno sociale volto alla rivalutazione storica e delle tradizioni del nostro territorio e per aver coinvolto gli studenti nella commemorazione. Gli stessi hanno scelto di piantumare il corbezzolo, pianta che presenta gli stessi valori cromatici del nostro tricolore proponendo contemporaneamente foglie verdi, fiori bianchi e frutti rossi.La riproposizione del tricolore attraverso un ornamento vegetale perpetuerà uno scenario, oltre che gradevole, altamente simbolico e commemorativo dell’eccidio perpetrato dai nazisti nei confronti di uomini pronti ad accettare l’estremo sacrificio pur di assicurare  la libertà alla nostra Nazione.

L'Agrario'Pavoncelli''Celebra Il Ricordo di Vallecannella

L’Agrario’Pavoncelli”Celebra Il Ricordo di Vallecannella

Apr 22

Michele Placido e Giorgia Benusiglio Generazioni a Confronto al Mercadante Di;Mimmo Siena

Due Generazioni a Confronto in cui parlare di lotta alle dipendenze da Droga e Smartphone,e’questo il senso dell’incontro di sabato mattina al Teatro Mercadante di Cerignola,organizzato  dal comune di Cerignola(Fg)dal titolo”I giovani e il decadimento culturale nell’era delle droghe e degli smartphone” il titolo del forum/dibattito che metterà, a partire dalle ore 10.00, due generazioni a confronto, genitori e figli, con la partecipazione straordinaria, come padre e come artista, dell’attore e regista italiano Michele Placido. L’incontro ruoterà attorno alla toccante testimonianza di una ragazza, Giorgia Benusiglio, che ha vissuto in prima persona i dolori e le conseguenze della droga (trapianto di fegato a seguito dell’assunzione di mezza pasticca di ecstasy), che racconterà se stessa e il suo calvario legato ad una leggerezza. A rafforzare il tutto le parole di suo padre e la proiezione del docufilm “Giorgia Vive”, ispirato alla triste vicenda.Si stima che circa il 10% della popolazione in Italia (tra i 15 e 64 anni), quasi 4 milioni, abbia assunto almeno una volta nell’ultimo anno una sostanza illegale. Cannabis e cocaina sono le droghe più diffuse. È la fotografia, inquietante, che emerge dall’ultima Relazione annuale al Parlamento sulle dipendenze del Dipartimento delle politiche antidroga e che stima un giro di affari annuo di 23 miliardi di euro.Interverranno il sindaco Franco Metta, l’assessore alle Politiche sociali, Rino Pezzano, il Vescovo della Diocesi di Cerignola – Ascoli Satriano, Mons. Luigi Renna.Messaggi arriveranno anche dai dj più famosi del panorama nazionale, come Claudio Coccoluto, e dello Sport con la presenza di Emanuele Blandamura, campione europeo di pesi medi.

Generazioni a Confronto Al Mercadante di Cerignola(Fg)

Generazioni a Confronto Al Mercadante di Cerignola(Fg)

 

Apr 22

Il”Tatarella”di Cerignola Al Centro dell’Interesse Della Asl Fg Di;Mimmo Siena

Ospedale Tatarella,Mai Dimensionato La Asl Fg Chiarisce

Ospedale Tatarella,Mai Dimensionato La Asl Fg Chiarisce

L’Europarlamentare Elena Gentile in una dichiarazione rilasciata ad una emittente foggiana,si e’scagliata contro il direttore Generale Dell’Asl Fg Piazzolla,in merito alla situazione deficitaria(a suo dire)in cui verserebbe il nosocomio ofantino.IOl Numero 1 dell’Azienda ospedaliera foggiana in una nota-stampa chiarisce la situazione del nosocomio ofantino,pur non tralasciando anche le situazioni”critiche”L’Ospedale Tatarella di Cerignola è uno dei fiori all’occhiello della sanità di Capitanata. Non è intenzione né della Regione Puglia, né della ASL ridimensionarlo”.Parlano i fatti – conferma -. La direzione ha avviato un percorso di implementazione degli organici, come si evince dagli stessi atti deliberativi adottati in questi mesi e dall’Atto Aziendale”.Il personale medico dell’unità operativa di Medicina Interna è stato incrementato di due unità e, per la prima volta dopo diversi anni, è stato espletato il concorso per il nuovo direttore di Struttura Complessa, con la nomina di una professionalità eccellente.Nelle Unità di Urologia, Oculistica ed Otorinolaringoiatria i medici in aspettativa, uno per reparto, sono stati prontamente sostituiti con altrettanti professionisti.Il personale medico dell’unità operativa di Medicina Interna è stato incrementato di due unità e, per la prima volta dopo diversi anni, è stato espletato il concorso per il nuovo direttore di Struttura Complessa, con la nomina di una professionalità eccellente.Nelle Unità di Urologia, Oculistica ed Otorinolaringoiatria i medici in aspettativa, uno per reparto, sono stati prontamente sostituiti con altrettanti professionisti.Permangono carenze croniche di personale medico nell’unità Operativa di Ortopedia che non hanno tuttavia impedito il normale svolgimento delle attività in regime ambulatoriale, di Day Hospital e Day Service, nonché dell’attività di consulenza per il Pronto Soccorso.

 

Apr 20

Ex Rettore Di Bologna Ivano Dionigi a Cerignola Ospite Dell’Einstein Di;Mimmo Siena

Ex Rettore Di Bologna Dionigi a Cerignola Ospite Del Liceo Scientifico Einstein

Ex Rettore Di Bologna Dionigi a Cerignola Ospite Del Liceo Scientifico Einstein

L’Ex Rettore dell’Universita’di Bologna Ivano Dionigi sara’ospite Giovedi’21 Aprile del Liceo Scientifico Albert Eiknstein per la presentazione del suo libro”Il Presente”Non Basta.L’Evento era stato anticipato al nostro telegiornale dal docente Domenico Corcella,durante il Memorial Nazionale di Poesia”Vincenzo Carbone”lo scorso mese;sottolinea e difende il valore della lingua che l’Europa ha parlato per secoli, trasmettendoci tre lezioni ed esperienze fondamentali: il primato della parola, la centralità del tempo, la nobiltà della politica. Si scrive” latino“, ma si legge “italiano, storia, filosofia, sapere scientifico e umanistico, tradizione e ricchezza culturale” : questa riflessione è tanto attuale quanto urgente di fronte alle nuove sfide delle scienze e all’ingerenza delle tecnologie digitali, che possono e devono trovare negli studi a humanitatis.Un’alleanza naturale e necessaria. Un compito da consegnare in primo luogo alla scuola: palestra dei fondamentali del sapere e crocevia del futuro.

Apr 19

Trofeo Delle Regioni Di Basket:Quarto Posto Per La Puglia U14 Maschile Di;Redazione Speciale News Web-Tv

Basket Puglia 4ta Al Torneo Delle Regioni Con L'Under 14

Basket Puglia 4ta Al Torneo Delle Regioni Con L’Under 14

Appena fuori dal podio ma sicuramente dentro al cuore degli appassionati di basket giovanile. Quarto posto per la selezione under 14 maschile di Puglia al Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” conclusosi a Roseto degli Abruzzi con la doppia vittoria della Lombardia.Dopo la vittoria nel girone eliminatorio contro Umbria, Marche e Piemonte, è arrivato il superamento dei quarti ai danni della Sicilia e le sconfitte, al termine di incontri equilibrati, contro Lazio in semifinale ed Emilia Romagna nella finale di consolazione. Un risultato notevole di per sé ma che acquista ancor più significato se si pensa che si tratta del secondo miglior piazzamento ottenuto dalla Puglia nella storia recente della manifestazione, per la soddisfazione della presidente del comitato regionale Gonnella e dello staff coordinato dal dirigente Damiani.E ad ulteriore riprova dell’ottima impressione generale destata negli addetti ai lavori è arrivato il premio per il miglior attacco del torneo. Una soddisfazione in più per la squadra della classe 2003 composta da Belviso, capitan Cannarella, Di Giacomo, Di Ianni, Fiusco, Larocca, Lupo, Pellecchia, Pesante (premiato come ‘most improved player’, giocatore maggioramente migliorato fra i suoi), Rinaldi, Scivales e Zicari, seguita dal referente territoriale Gesmundo ed allenata da Alba e Cascavilla. “I risultati ottenuti – osserva Gesmundo – devono essere motivo di orgoglio per un movimento che sta dimostrando di curare anche la qualità. E’ un ottimo punto di partenza per poter migliorare ancora”.

Apr 19

Indagine Gdf Provincia di Foggia Coinvolti Dipendenti Asl Fg,Piazzolla”Collaboreremo Con i Magistrati”Di;Mimmo Siena

Una Operazione condotta dalle Fiamme Gialle di Foggia su scala provinciale,ha coinvolto diversi dipendenti della Asl Fg.Il Direttore Generale Piazzolla e’intervenuto attraverso una nota stampa per chiarire la posizione dell’azienda in merito alla vicenda”“Appena ricevuta la notizia – dichiara il Direttore Generale Vito Piazzolla, rammaricato dalle ultime vicende giudiziarie – mi sono subito confrontato con i responsabili dei dipendenti raggiunti dai provvedimenti cautelari. Offriamo, naturalmente, la massima disponibilità e collaborazione ed esprimiamo fiducia e rispetto per l’operato della Magistratura. Notizie di tal genere danneggiano l’immagine della nostra Azienda che si avvale del contributo di tanti dipendenti onesti, dediti a svolgere il proprio compito con dedizione, impegno e rigore etico.Ci auguriamo  che l’indagine accerti la regolarità dell’operato dei lavoratori. Qualora, però, venissero provate le loro responsabilità non esiteremo a prendere i dovuti provvedimenti”.

Operazione Gdf a Foggia e Provincia Coinvolti dipendenti Asl Fg

Operazione Gdf a Foggia e Provincia Coinvolti dipendenti Asl Fg

Apr 19

VerdeRamina Una Storia di Amicizia e Beni Culturali da Salvaguardare Di;Mimmo Siena

Verderamina,storia di Amicizia e'Valorizzazione Del Territorio

Verderamina,storia di Amicizia e’Valorizzazione Del Territorio

La Storia che vi raccontiamo non e’solo quella di una grande amicizia,ma anche di un interesse comune promuovere e valorizzare un territorio storico come quello ofantino,puntando sulla tradizione ceramica come quello di Cerignola(Fg).E’Questo l’obiettivo dell’associazione”Verderamina”,si tratta di un team di esperti che operano nel settore dei beni culturali,artigianato e turismo.Tina Cotugno e Lucia Catucci le anime di questo gruppo ci raccontano in esclusiva al nostro telegiornale come e’nato tutto cio’;”ci conosciamo dai tempi delle scuole,nel 2012 partecipiamo al bando regionale”Principi Attivi-Giovani Idee per una Puglia Migliore”,lo vinciamo con il progetto laboratorio arte-arti.Lo facciamo diventare iun luogo in cui ci si scambia opinioni ed interessi nell’arte e creativita”’.Ma il vero obiettivo e’di valorizzare il piu’possibile il complesso archittetonico di Torre Alemanna,puntando sulla tradizione ceramicale del 500 il lavoro fatto insieme all’architetto Vincenzo Russo e’di indubbio pregio,ed anche il rapporto con le scuole risulta fondamentale per la crescita delle due ragazze,dopo varie esperienze di studio lontano da Cerignola.Lo scorso 9 Marzo insieme al liceo scientifico”Einstein”e partito il progetto”La Torre Dei Cavalieri”Protagonisti del progetto sono gli studenti stessi, affiancati da professionisti ed esperti esterni, in collaborazione con i docenti capitanati dalla Dirigente dott.ssa Loredana Tarantino. Momento focale del progetto le conferenze tenute dall’arch. Vincenzo Russo, autore del recupero e del rilancio di questo gioiello storico- architettonico, e la visita guidata al sito con il patrocinio del Comune.il supporto e la professionalità delle dott.sse Lucia Catucci e Tina Cotugno)Guide abilitate,ndr) dell’associazione punta anche ad approfondire la tipologia graffita.Tornando al laboratorio va anche detto che partecipando e lavorando con le ragazze si puo’sviluppare la creativita’e rafforzando la propria identita’personale sia intellettualmente che a livello dinamico.

Post precedenti «